„Il premiato artista decoratore popolare Szankovits Tibor, nonché i figli Viktor e Örs realizzano i Coltelli con il Gallo, conosciuti in tutto il mondo. I due ragazzi possono dire di sé che anche loro padre, loro nonno, il loro bisnonno e il loro trisavolo erano mastri coltellai giá a partire dall’inizio degli anni 1800.”

Le nostre opere vengono realizzate, custodendo le tradizioni dei nostri avi, mediante l’uso di trucchi del mestiere maturati nel corso dei secoli, con tecnologia artigianale.

Riteniamo importante custodire, curare e arricchire secondo le nostre possibilitá la ricca forma ed il mondo ornamentale del popolo ungherese.Tutti i nostri lavori sono stati numerati dalla giuria del Consiglio delle Arti Popolari e Applicate.

Nelle nostre lame abbiamo fucinato il nostro nome ed il marchio della nostra famiglia, il Galletto.

Nel corso degli anni abbiamo ricevuto numerosi riconoscimenti. L’ultimo ė stato il premio della cultura nazionale Kodály Zoltán, che ci ė stato consegnato il 12 gennaio 2008 presso l’Accademia delle Scienze Ungherese.
Una serie di amanti dei coltelli tradizionali pretenziosi e di collezionisti di raritá, tra cui famose personalitá, frequentano da tutto il mondo, come clienti abituali, il MUSEO DELLA CASA DEI COLTELLI di Szentendre.